lunedì 30 dicembre 2013

Roland Heyder - Surrealismo


Roiland Heyder



La carriera artistica del  pittore tedesco Roland Heider inizia dal 1981. Ha lavorato a Tenerife (Spagna) dal 2011.
Il suo lavoro riflette il suo grande amore per l'autonomia espressiva e c'è molta attenzione per i dettagli . 







[roland_heyder_004.jpg]







Lo stile all'inizio è influenzato da Salvador Dalì e dai realisti fantastici per il loro grandioso scenario teatrale. Stili principali sono il realismo fantastico,  il fotorealismo e il surrealismo. Le sue opere sono  in gran parte ispirate da viaggi, musica ed esperienze personali.  Gli originali si trovano in collezioni private e pubbliche in Europa e negli Stati Uniti.














E 'difficile per me discutere il mio lavoro, perché non mi piace l'idea di influenzare qualcuno, spiegando i miei pensieri e opinioni riguardanti la mia arte. Ogni dipinto può né mettere in un altro mondo, nel bel mezzo di. una storia o semplicemente essere l'espressione di simboli dei miei sentimenti interiori".















 "In termini di tecnica, io in genere lavoro su tela preparata con almeno due mani di gesso. faccio uno schizzo a matita su carta, poi sulla tela prima di dipingere con acrilico e poi in olio ".















[Roland_heyder_029.jpg]




















Artavazd Talalyan





Nato a Yerevan, Armenia,d al 1980 al 1984 ha studiato allo  Yerevan State Belle Arti all'università dopo P. Terlemezyan, poi  dal 1987 al 1993  ha studiato allo Yerevan State teatrale Accademia di Belle Arti. Dal 1999 è membro dell'Unione artisti armeni.















































































Roman Zaslonov

Roman Zaslonov è uno dei più celebri artisti del nostro tempo. Nato nel 1962, ha studiato per 13 anni presso l'Accademia Russa di Belle Arti di Minsk. Dopo essersi trasferito in Francia, ha vinto il plauso immediato (compreso il Primo Premio al Salon d'Automne nel 1997) e ha ottenuto un vasto seguito internazionale.  I suoi dipinti sono stupendi   visivamente, intellettualmente ed emotivamente. Essi sono riempiti con la più fantastica immaginazione e ingegno. Il suo lavoro è stato variamente descritto come surrealista, fantastico, neo-romantico, teatrale - ma sfida la categorizzazione. Zaslonov è in un mondo che è tutto suo.Vive e lavora a Parigi dal 1971.






















































































































 www.roman-zaslonov.com