mercoledì 25 luglio 2012

Visionary art di Karol Bak









Karol Bak è nato nel 1961 a Kolo, Polonia. Dal 1984 al 1989 ha studiato presso la Scuola Media Statale di Belle Arti (ora ASP) a Poznan, presso il Dipartimento di Arte Grafica. Ha completato i suoi studi con due diplomi pregiati, a prof. Studio grafico di Tadeusz Jackowski, e al prof. Disegno dello studio di Jaroslaw Kozlowski. 






Dopo la laurea nel 1989 Bak affrontato calcografia e disegno.Negli anni successivi è stato occupato con la progettazione e ha compiuto i suoi viaggi artistici. Nella seconda metà degli anni '90 ha iniziato a dipingere su tela, e dal 2000 è stato impegnato in modo professionale. Il tema principale dei suoi dipinti è la bellezza delle donne. Molte delle sue opere figurative sono state ispirate dal mito e mitologia. I dipinti di Karol Bak sono stati visualizzati su una decina di mostre personali, e sulle mostre di gruppo, soprattutto in Polonia, Germania e Olanda. 




Karol Bak è un ammiratore delle donne,un glorificatore della femminilità. Dipinge  belle forme accattivanti . Sembra avere il desiderio di rivelare le loro anime,  esamina le parti più profonde della loro natura.




Le sue  eroine  appaiono in  un immenso spazio, sono angeli, personificazioni degli elementi e dei venti; incarnano omicidi (Judyta, Salome) e persino la morte (Thanatos).




Il suo intento non è quello di mostrare le donne solo dal loro aspetto fisico, egli è consapevole del fatto che la donna si nota non solo come un corpo-oggetto , ma anche come il lato spirituale-fisico dell'essere umano, affettuoso, delicato e tenero di cuore alle emozioni . L'artista vuole mostrare la natura della donna in tutto il corpo e con accessori sempre più limitati.




Le opere dell'artista si dividono in  cicli di soggetti come: " Veliero "," Dialoghi "," bozzoli "," aureole "," Quattro elementi "," Judyta e Salome ". 




Nel ciclo di "bozzoli" torsi femminili e maschili "nascono" dal panno di seta, ornamenti  di testa  di uccelli esotici o lucertole, collegati con l'abito  sembrano   essere una parte del corpo femminile dipinto.




L'artista esplora e presenta delle donne  le loro condizioni spirituali, i desideri,l'energia positiva o negativa che ne deriva, allo stesso tempo assegna loro  i ruoli: elementi biblici, mitologici.












































































1 commento:

  1. Aggiungendo il video presentato su una pagina dei suoi. Bella sostegno, bella immagine rassicurante. Adoro lo stile.

    RispondiElimina